Recensione: Buñuel - The Easy Way Out

Forse la musica con le chitarre versa in una condizione talmente grave che si è disposti ad accettare di tutto.

|
apr 30 2018, 1:26pm

Ma che dite non lo facciamo un supergruppo? Ce n’è veramente bisogno, non trovate? E allora ecco qui i Buñuel, che già dal nome esprimono poca originalità e il classico ammiccamento ai ribelli da liceo pronti a seguire ovunque chi stuzzica il loro disagio.

Abbiamo dei membri degli Afterhours, del Teatro Degli Orrori e degli Oxbow. Abbiamo un'attitudine alla brutalità posticcia che ricalca a mo' di copia carbone tutta la roba anni Novanta stile Jesus Lizard. I testi, come da copione, cercano di essere estremi e disturbanti (ma dopo i Brainbombs qualsiasi cosa suona come una poesia delle elementari), quando una cosa veramente estrema e disturbante - soprattutto in un modo così codificato di fare noise rock - sarebbe stata fare liriche tipo 883 (quello sì sarebbe stato spiazzante).

Fosse un esordio, sarei disposto a perdonare molte cose: eppure è già il secondo album. Cosa vogliono dimostrare, a parte una banale prova di muscoli? Pestare sui tamburi, distorcere tutto e gridare nel microfono vuol dire essere automaticamente rock? Eh no. Quando si alza la voce, spesso, è perché non si ha nulla da dire.

Ci fosse un’idea che fosse una in questo disco. Eppure leggi le recensioni e pare che i Buñuel abbiano scritto una pagina incredibile della musica pesante italiana. Forse la musica con le chitarre versa in una condizione talmente grave che si è disposti ad accettare di tutto in nome della lotta contro lo strapotere della trap. In tempo di guerra ogni buco è trincea.

Cerchiamo di vedere un aspetto positivo: magari grazie a questo disco qualche pischello tornerà indietro e riscoprirà il periodo d'oro del noise rock delirante e genuinamente incazzato, quello che si trova nei cataloghi di etichette come Skin Graft e Touch and Go. Gli altri si faranno il segno della croce pregando il Signore perché evidentemente i dinosauri necessitano di un nuovo meteorite .

The Easy Way Out è uscito oggi 27 aprile per La Tempesta.

Ascolta The Easy Way Out su Spotify:

TRACKLIST:
1. Boys To Men
2. The Hammer The Coffin
3. Dial Tone
4. A Sorrowful Night
5. The Sanction
6. Happy Hour
7. The Roll
8. Augur
9. Shot
10. Where You Lay
11. Hooker

Segui Noisey su Instagram e su Facebook.