Recensione: Gomma - Vacanza

La band campana si conferma esattamente il nuovo gruppo indie che ci voleva.

|
10 novembre 2017, 9:17am

Lo ammetto: ho un pregiudizio positivo nei confronti dei Gomma, mi stanno simpatici, mi fa piacere che ci sia un “nuovo gruppo indie” di successo (per quanto relativo) che abbia un suono fortemente basato sulle chitarre e si rifaccia, per esempio, ai Fine Before You Came più che al Venditti degli anni Ottanta che va molto forte tra le nuove leve.

Mi fa piacere che un gruppo così, un gruppo “alla vecchia”, stia incontrando per qualche strana ragione i gusti del pubblico, e hanno quel tipo di sonorità che senza inventarsi nulla mi piacciono e funzionano, una manciata di belle canzoni e una voce sgraziata come piace a me.

Tornano dopo l’album di qualche mese fa (Toska), sempre su V4V, con tre nuove canzoni scritte in estate, nelle pause fra le mille date che li hanno visti calcare i palchi di tutta Italia. “Vacanza”, impreziosita dai violini di Nicola Manzan, dopo una strofa molto convincente lascia intravedere una vena più pop e trattenuta, per esplodere nel finale; “Falò” è quel classico punk veloce fatto di stop and go che già nell’album mi aveva ricordato i Distanti; “Foresteria” ha un cantato molto melodico e le classiche atmosfere chitarristiche del genere. La cosa più importante: sono tre belle canzoni. In chiusura dell’EP anche una versione di “Falò” cantata insieme a Luca Galizia (Generic Animal).

Il tutto è stato registrato al Red Bull Studio Mobile, mixato da Andrea Sologni e masterizzato da Andrea Suriani, nomi come garanzie che potete trovare nei credits di mille milioni di dischi a base di chitarre usciti negli ultimi anni dalle nostre parti.

Per quanto mi riguarda possono tranquillamente continuare così per altri mille album e continuerò a supportarli e a trovarli divertenti e piacevoli, spero solo non si raffinino troppo e che mantengano quelle asperità che sono il loro punto di forza.

Vacanza è uscito il 6 novembre per V4V.

Ascolta Vacanza su Spotify:

Segui Noisey su Instagram e Facebook.