YNW Melly è stato arrestato per duplice omicidio

Melly, che ha solo 19 anni e una carriera appena iniziata, avrebbe ucciso con un amico due membri della sua stessa crew.

|
14 febbraio 2019, 10:18am

Ho scoperto da poco YNW Melly. Mi è arrivato, come alle orecchie di tanti, grazie al featuring che Kanye West gli ha concesso su "Mixed Personalities", tratta dal suo nuovo album appena uscito. Ascoltando la sua discografia ho scoperto "Murder On My Mind", un capolavoro di storytelling criminale che fa venire i brividi da quanto sembra reale: è la storia di un morto accidentale, di una mente tormentata dalla colpa e dai propri istinti omicidi.

È quindi piuttosto strano scrivere che Melly, il cui vero nome è Jamell Demons, è stato arrestato insieme al suo compagno di crew YNW Bortlen per due accuse di omicidio di primo grado. Le vittime sono altri due membri della crew del rapper: YNW Sakchaser e YNW Juvy, rispettivamente di 21 e 19 anni, uccise lo scorso 26 ottobre.

Stando alla polizia, le cui dichiarazioni sono riportate dalla testata locale South Florida Sun Sentinel, Melly e Bortlen avrebbero ucciso i loro compagni di crew e avrebbero agito sulla scena del crimine per farla sembrare il risultato di una sparatoria cominciata da un auto di passaggio. Le due vittime sarebbero state colpite da diversi colpi d'arma da fuoco e sarebbero stati portati al pronto soccorso da Bortlen.

Il 31 ottobre l'avvocato di Melly aveva rilasciato una dichiarazione ufficiale sull'accaduto: "È triste, è preoccupato, ovviamente. Erano i suoi migliori amici".

Segui Noisey su Instagram, Twitter e Facebook.