Sono tornati i Limp Wrist, le regine del queer punk

Il nuovo album 'Facades', uscito a nove anni di distanza dall'ultimo, contiene un booklet di 40 pagine con foto, testi e illustrazioni.

|
03 agosto 2017, 12:52pm

È passato troppo tempo dall'ultima uscita dei Limp Wrist, ma le leggende del queer punk ora sono tornate con il nuovo album Facades. Questo il comunicato della band: "I Limp Wrist presentano 11 tracce di totale frociaggine punk, né ora né mai per i deboli di cuore. Il download dell'album contiene un booklet di 40 pagine con testi, foto e opere di artisti invitati".

Guidati da Martin Sorrondeguy, già voce nella influente band latinx-punk Los Crudos, i Limp Wrist sono nati come progetto da studio in una cantina di Philadelphia nel 1998. I componenti del gruppo non hanno mai vissuto nella stessa città, ma questo non ha impedito loro di portare il loro furioso punk hardcore nei quattro angoli del globo, dagli Stati Uniti all'Europa all'Australia al Sud America.

Sorrendguy resta uno dei migliori autori di testi della scena punk e Facades tocca diversi temi, tra cui il gap generazionale in "Wrap Yourself in Me" ["Grazie per la tua sofferenza e per avermi spianato la strada / Come potevi sapere"] e le politiche identitarie gay in "They Tell Me" ["Hanno costruito una scatola / Per contenere tutti i queer / Le loro definizioni ci hanno appiattiti / Resta fottuto e non entrarci mai"].

Ordina il disco da La Vida Es Un Mus.

I Limp Wrist suoneranno per l'unica volta in Europa allo Static Shock Weekend di Londra a novembre 2017.

Segui Noisey su Instagram e Facebook.