Recensione: RP Boo - I'll Tell You What!

Il padrino della footwork di Chicago è riuscito ancora una volta a fare un passo in avanti.

|
lug 13 2018, 9:22am

A volte ci sono innovatori che non perdono mai quella propulsione alla ricerca delle pepite d'oro che li fa iniziare. È il caso di RP Boo, che dopo aver praticamente inventato il footwork alla fine degli anni Novanta ora arriva con questa nuova mina. Sembra che il genere da lui stesso definito stia evaporando sotto le sue mani, ridotto all'osso e allo stesso tempo complesso nelle sue strutture dalle mille finestre.

Immaginatevi un edificio costruito con i massimi standard architettonici, studiato perché il tutto sia arioso, fatto di fessure ardite, prese d'aria, come si tratti di uno strumento eolico. Ebbene questo disco è proprio così, sembra sia tutto vuoto invece ci sono fin troppi spifferi. Ma, allo stesso tempo, per quanto l'aria sia gradevole in tempi di calura, a volte l'iperossigenazione fa diventare deficienti. Per cui non è difficile entrare in una trance indotta dai loop vocali scomposti per mano del nostro eroe, così come non è difficile ingrifarsi al suono di questo spoken word del futuro, mutuato dalla grande tradizione della rivoluzione che non sarà trasmessa in TV e manco su Facebook o Instagram.

Bassi potenti, sintetizzatori scoppiettanti, addirittura un'incursione nell'8-bit sequenziata (pare un campione dei Daft Punk) e un finale in cui sembra quasi di trovarsi in un film in cui il citypop si tinge di blackness. È un gioco di vedo-non-vedo, di citazioni e negazioni del proprio passato musicale per andare "un footwork più in là". Pochi grandi sanno fare questo senza timore di affrontare il nulla, ma, parafrasando Totò, "c'è chi può e chi non può: lui può".

I'll Tell You What! è uscito il 6 luglio per Planet Mu.

Ascolta I'll Tell You What! su Bandcamp:

TRACKLIST:
1. No Body
2. Back From The Future
3. At War
4. Cloudy Back Yard
5. U-Don't No
6. Earth's Battle Dance
7. Work The Flow
8. Bounty
9. Flight 1235 (ft. DJ Phil & Crossfire)
10. U Belong 2 Me
11. Wicked'Bu
12. Deep Sole

Segui Noisey su Instagram e su Facebook.