Noisey Mix: Shayu

Il Noisey Mix di oggi è offerto da Shayu, viaggia tra Zurigo e Milano e affonda le sue radici nella musica barocca e nel grime.

|
21 luglio 2017, 9:39am

Se vuoi davvero conoscere l'anima di una persona nel 2017 devi soltanto pregare che abbia un sito internet. Non c'è nulla di più intimo, vulnerabile e pubblico che uno spazio nell'etere completamente personalizzabile al solo scopo di darlo in pasto al resto del mondo. Il sito di Lea, in arte Shayu, produttrice e dj che viene da Zurigo, realizza perfettamente questa missione.

Tra le poche cose più intime e vulnerabili che uno spazio esclusivamente proprio c'è la musica, perché il tuo potere finisce dove cominciano le orecchie degli altri e a volte questa incertezza può spaventare. Lea ha iniziato a produrre la sua musica recentemente e sta ancora cercando quello spazio dove è accettabile sentirsi vulnerabili, nel frattempo ha preparato questo Noisey Mix, che contiene alcuni volti noti alla rubrica e altri un po' meno e ci ha spiegato anche da dove parte la propulsione che spinge la sua musica.

"Mi ispira la musica barocca, ma anche il grime e la club music nella sua definizione più ampia di musica che fa ballare le persone. Mi piacciono la musica astratta e le composizioni improvvisate e sperimentali. Altre influenze sono il dembow, la UK bass e il folk georgiano... Così come l'impatto della vita quotidiana. Negli ultimi anni ho imparato a giocare soprattutto con la musica elettronica, spesso oscura sia attraverso soft che hardware.

Ho suonato il piano per otto anni, ma non mi è mai interessato molto di saper leggere la musica. Ho imparato ascoltando la mia insegnante e provando a fare lo stesso. Qualche volta credo abbia pensato che fossi negata, ma penso anche di averla sorpresa quando ho imparato a suonare tutti quei pezzi barocchi semplicemente a orecchio. Mi affascinano i suoni e la musica che sono ridotti alla loro essenza, con pochi elementi a formare l'orchestra. La principale fonte della mia musica sono i sintetizzatori e il field recording, ma prendo tanti campioni da film, videogame e anche dalle voci dei miei amici. Tra le altre, in questo mix ho voluto inserire due tracce inedite che ho prodotto con il mio alias Shayu. Ci sono anche molti pezzi di alcune ragazze che considero colleghe e che mi hanno dato una grande motivazione a proseguire."

Segui Shayu su Soundcloud.

Lea ha un sito internet matto, lo trovi qui.